Pietre e seduzione

Opali galleria

I dettagli, seducono, i dettagli conquistano, i dettagli fanno la differenza.
Noi donne ci osserviamo, ci studiamo, ci ammiriamo; quando mi capita di guardare una donna, un’amica o anche un’estranea che mi affascina, mi accorgo di soffermare l’attenzione sui dettagli: le mani e come si muovono, i movimenti delle labbra, il trucco, i suoi capelli ma il mio sguardo si posa ostinatamente sugli ornamenti a cui dedico molte attenzioni. Non servono necessariamente belle mani per portare un anello importante, né un corpo statuario o snello per indossare una collana ricca, e neppure un collo lungo per permettersi orecchini pendenti. Quel che serve è stile. Nei miei gioielli prediligo i colori perchè illuminano, caratterizzano ed esaltano la personalità di ciascuno. Amo le pietre di tutti i colori e le foggie, le cerco ovunque, ne compro di ogni tipo, amo i cristalli, quelli che danno luce, intercalati fra le pietre ne esaltano ancor più la bellezza ed il pregio.Trovo che le pietre, unite tra loro da catene di metalli meno pregiati, come il rame e l’ottone, acquistino ancora più fascino e se non oscurate dalla preziosità dell’oro o dell’argento trasferiscano le loro proprietà ancor meglio.Le pietre affascinano con i loro colori e la brillantezza, le pietre sono un richiamo alla materia, alla terra dalla quale provengono, le pietre ci portano indietro, le pietre risvegliano l’istinto, le pietre seducono.

Lascia una risposta